fbpx
Site Overlay

Vampiri Energetici – cosa sono e come difendersi

Vampiri Energetici – Quali sono e come difendersi

di Martino Coppola

Vampiri Energetici - cosa sono e come difendersi

Vampiri Energetici – cosa sono e come difendersi – 21/03/2020

di Martino Coppola


Chi o cosa sono i cosiddetti “ladri di energia”? Quali danni possono crearci? Come ci si può difendere? Il fenomeno del vampirismo energetico è una realtà per milioni (probabilmente miliardi) di persone nel mondo. Probabilmente avrete avuto esperienza nella vostra vita di improvvisi e ingiustificati momenti di perdita d’energia, fisica e mentale. Si cerca di trovare delle spiegazioni cosiddette razionali, come il cambio di stagione, mancanza di vitamine, calo di pressione, ecc. Ma magari vi sarete accorti che vi capitano principalmente in presenza di una data persona (o un gruppo di persone), oppure in un luogo in particolare. Si usa spesso l’espressione “Quella persona mi prosciuga le energie” o magari vi sarà capitato di dire “Non capisco, se sto in casa mi sento sempre stanco, ma appena esco di casa mi ritornano le energie“, oppure nel proprio posto di lavoro, e così via. Quindi non si tratta di carenza di sostanze nel corpo o di stress emotivo, ma di un qualche elemento (persona o luogo) che inducono questa mancanza d’energie. Se vi riconoscete in una di queste situazioni, siete probabilmente soggetti al fenomeno del Vampirismo Energetico, detto anche Vampirismo Psichico. Ma chi o cosa ci sta “vampirizzando”? A questa domanda esiste una risposta scientifica e una spirituale, entrambe valide e utili per imparare a difendersi da questi “furti”.

Vampiri Energetici - cosa sono e come difendersi


SE TI SENTI VITTIMA DI UN VAMPIRO ENERGETICO, CONTATTACI CLICCANDO QUI: CONTATTI


COSA DICE LA SCIENZA

Partiamo dalla spiegazione scientifica, che si basa solo ed esclusivamente su un aspetto psichico ed emotivo. Secondo la psicologia, infatti, i vampiri energetici sono persone che incontriamo nella nostra quotidianità e non rubano un’energia spirituale, ma si nutrono della nostra attenzione, del nostro benessere, della nostra felicità, il nostro buon umore e la nostra voglia di vivere. Spesso e volentieri psicologi e psicoterapeuti affiancano il termine “vampiro energetico” ad altri termini come Stalker o Narcisista perché entrambe le tipologie di soggetti possono svuotare d’energia la loro vittima. Alcuni di questi vampiri sono consapevoli di rubare energia e ne traggono godimento. Per nutrirsi ci fanno sentire inadeguati, fanno leva sulle nostre insicurezze, sulle nostre paure, sui nostri ideali, al fine di contaminare il nostro umore. Queste persone esercitano una pressione psicologica su di noi turbandoci, causando stress e magari facendoci sentire a disagio. I vampiri consapevoli sono persone che traggono piacere dal gettare fango sulle altre persone. Il solo fatto di insultare, denigrare, ma soprattutto criticare gli altri, le fa stare meglio, ragione per cui sono particolarmente impegnati nella loro missione. Questi ladri di energia consapevoli sono coscienti di lamentarsi e di criticare come se non ci fosse un domani, ma per svariate ragioni non riescono a smettere. Si lamentano di tutto, non solo di fatti su cui non hanno il controllo, come politica e previsioni del tempo, ma anche di fatti su cui potrebbero agire per modificarli. Anche quando gli si propongono soluzioni facili ed efficaci, si giustificano dicendo “Eh, lo so, hai ragione, ma è difficile” oppure s’inalberano dicendo “Facile parlare per te! Ti vorrei vedere nella mia situazione! Come ti permetti di giudicarmi?!” e affermazioni simili. Esistono però anche vampiri energetici inconsapevoli, cioè che non hanno intenzione di nutrirsi di voi, ma lo fanno.

Vampiri Energetici - cosa sono e come difendersi

Queste persone saccheggiano la nostra energia senza accorgersene o sperando di fare del bene. Prendono sempre senza dare mai nulla in cambio, si sentono in dovere di raccontarci qualunque particolare non richiesto che li riguarda spossandoci e stressandoci, parlano di decine di progetti senza concluderne uno, si aspettano da noi troppe attenzioni, fanno pressioni continue sulle aspettative nei nostri confronti, pensano che il mondo giri intorno a loro e che noi dovremmo comportarci di conseguenza, sono deboli e necessitano continuamente di una spalla su cui piangere, sembrano sempre vittime innocenti di disgrazie di ogni tipo ed entità, hanno una visione categoricamente pessimista e apocalittica della loro vita. Se siamo onesti con noi stessi, probabilmente ci rendiamo subito conto che almeno una volta nella vita, anche noi abbiamo assunto uno di questi atteggiamenti. È bene, dunque, estirpare il vampirismo psichico in primis da noi stessi. Per farlo può essere sicuramente utile fare un percorso introspettivo, sia per conto proprio, sia con l’aiuto di un professionista. Sia in ambito psicoterapeutico, sia in ambito energetico o spirituale. Ma perché siamo portati a rubare energia dagli altri? Ci sono molte ragioni per cui questo può accadere, ma ce n’è una che sta alla base di tutto questo processo mentale.


SE TI SENTI VITTIMA DI UN VAMPIRO ENERGETICO, CONTATTACI CLICCANDO QUI: CONTATTI


VAMPIRI TECNOLOGICI

Vampiri Energetici - cosa sono e come difendersi

Per la psicologia esiste anche un’altra categoria di vampiri energetici, quelli tecnologici. Si tratta principalmente di tutti i mezzi tecnologici d’intrattenimento che mirano, per scopi puramente commerciali, a creare una dipendenza in chi ne fa uso. Sono quindi TV, social network, videogame, smartphone e tutti i programmi d’intrattenimento online. Ognuno di questi strumenti possono essere utili, ma bisogna fare molta attenzione ad usarli e non a essere usati da essi, altrimenti si può diventare spesso teledipendenti, videodipendenti, social-dipendenti e in generale ad essere dipendenti, con tutte le conseguenze del caso. Il caso più devastante di vampirismo da tecnologia è la ormai nota ludopatia. Seguendo questa analisi si può affermare che l’intera società contemporanea sembra atta a vampirizzare le nostre energie in ogni momento. I media, per esempio, sono di fatto tra i vampiri più potenti che ci sono, grazie soprattutto al marketing che gli ruota intorno. Purtroppo devo inserire tra i vampiri emotivi anche un elemento che occupa spazio nella vita di tutti noi: la musica. Spesso infatti, usiamo la musica per consolarci e per intrattenerci, finendo in una spirale negativa succhia energie alimentata dalla musica stessa. Se ti è capitato di sentirti molto triste per qualche evento negativo e hai iniziato ad ascoltare della musica (spesso triste, allineata con lo stato d’animo del momento), sai di cosa sto parlando. Si finisce in un pozzo senza fondo dove la musica stessa diventa un vampiro del nostro umore. Dunque dobbiamo sfruttare la musica con buon senso e non usarla per alimentare i nostri pensieri negativi. Ancora una volta ci ritroviamo a scoprire che il vampirismo psichico parte più da dentro di noi che da fattori esterni, anche se questi contribuiscono sicuramente.

COSA DICE LA SPIRITUALITÀ

Vampiri Energetici - cosa sono e come difendersi


SE TI SENTI VITTIMA DI UN VAMPIRO ENERGETICO, CONTATTACI CLICCANDO QUI: CONTATTI


A cosa si “agganciano” dentro di noi questi vampiri esterni? Sicuramente alle nostre dinamiche psichiche, alle nostre ferite emotivi, ai nostri vuoti che cerchiamo di riempire, alle nostre credenze limitanti. Ma esiste qualcosa che scatena scatena questo meccanismo, un qualcosa di non quantificabile scientificamente, ma di cui l’essere umano è testimone sin dall’alba dei tempi e che ha a che fare con una visione spirituale del vampirismo psichico. Citando lo scienziato, filosofo ed esoterista, Rudolf Steiner, fondatore dell’Antroposofia, “Ci sono esseri nei mondi spirituali per i quali ansia e paura che emanano gli esseri umani, sono un ottimo cibo.” Questi esseri sono stati chiamati in molti modi nella storia delle religioni e della spiritualità in genere: spiriti, demoni, Arconti (gnosticismo), Signori del Destino (ermetismo), predatori/ voladores (sciamanesimo e particolarmente Castaneda), o Maghi Malvagi (Gurjief), o Shaitans (Sufismo), Jinn (mitologia araba), Wetiko (la spiritualità dei Nativi Americani), o Forze Ostili Occulte ( Sri Autoblindo e la Madre, lo Yoga integrale)”
Bernhard Guenther, Rākṣasa (induismo, buddhismo e mitologia asiatica in generale). Per quanto riguarda la mia esperienza di operatore olistico, studioso del paranormale e ideatore della Liberazione Spirituale Trascendente, ho incontrato spesso questa tipologia di vampiri energetici, che potremmo definire, disincarnati (senza un corpo). In questa ricerca ho scoperto che questi vampiri sono spesso e volentieri presenti laddove una persona presenta un problema di vampirismo energetico. Essi si dividono nelle seguenti categorie:

  • SPIRITI:

Questo genere di vampiri disincarnati sono spiriti di persone defunte, quindi fondamentalmente sono persone. Questo rende questo genere di parassiti eterici recuperabili, poiché vanno solo aiutati a prendere consapevolezza che la loro incarnazione è terminata e che devono abbandonare questo mondo per continuare la propria evoluzione spirituale, mandandoli nella cosiddetta Luce. Essi, come le persone incarnate, si dividono in due categorie di vampiri energetici:

    • Spiriti di defunti inconsapevoli: spiriti di persone defunte che per eccessivo attaccamento a un’abitazione, a una persona, a degli oggetti o al mondo terreno in generale, non hanno proseguito nel loro viaggio spirituale e infestano un luogo o una persona. Essi non vogliono rubare energia alle persone a cui si “attaccano”, ma inevitabilmente si trovano a farlo, perché altrimenti non potrebbero restare in questa dimensione;
    • Spiriti di defunti consapevoli: talvolta gli spiriti di persone che non hanno completato il trapasso (in gergo “non sono andati nella Luce), soprattutto se vagano per la Terra da troppi anni, cominciano ad accorgersi della possibilità di nutrirsi dell’energia psichica degli incarnati e diventano veri e propri vampiri per chi ne è vittima;

ATTENZIONE: fanno ovviamente eccezione gli spiriti di quelle persone defunte che, essendo usciti dal ciclo delle incarnazioni terrene, si presentano saltuariamente nella nostra dimensione per comunicarci messaggi importanti o anche solo per trasmetterci energia d’aiuto. Bisogna prestare molta attenzione, poiché molte volte gli spiriti di defunti che vampirizzano consapevolmente e altre entità vampiro, si “mascherano” da entità di luce e d’aiuto; tuttavia non è poi molto difficile distinguere i veri spiriti di luce dai falsi, perché gli spiriti di luce sono qui per aiutarci e non ci rubano energia, al contrario, ce la donano. Dunque bisogna sempre porre l’attenzione sugli effetti che un incontro spirituale genera in noi, poiché quello non può essere camuffato. Se uno spirito dice di essere un nostro caro estinto o un nostro Maestro Spirituale (Gesù, Buddha Shakyamuni, Saint-Germain, ecc.), ma al termine di questo incontro ci sentiamo vuoti, spossati, irritati, privi di energie, o ci accadono avvenimenti negativi e inspiegabili, siamo in presenza di un vampiro energetico disincarnato. Al contrario, se dopo questo incontro ci sentiamo rinvigoriti e ritroviamo l’armonia dentro e fuori di noi, sono autentici aiutanti spirituali.

  • ENTITÀ NEGATIVE:

Questo genere di vampiri energetici disincarnati non sono persone e non c’è la possibilità di recuperarli. Va solo compreso a quale parte della nostra “ombra” interiore si sono attaccati, portare alla luce questa parte di noi per guarirla e allontanare queste entità dalla nostra vita. Badate bene dunque, queste “ombre” non sono la nostra “ombra” e non vanno integrate, ma solo allontanate. Ecco quali sono:

    • Forme-Pensiero: queste sono entità non intelligenti e non coscienti generate dalla nostra mente. In particolare sono generate da pensieri intensi e ripetitivi che creano una massa informe di energia che avrà l’unico scopo di rigenerare sé stessa e il pensiero o la convinzione mentale che le ha dato vita. Generalmente queste Forme-Pensiero vengono generate da pensieri ossessivi di rabbia e paura e soprattutto da convinzioni personali che si cristallizzano nella nostra mente formando una sorta di “dittatura del pensiero“, che impone a chi ne entra in contatto di ripetere ossessivamente lo stesso tipo di azioni e pensieri;
    • Eggregore: spesso questo termine è utilizzato come sinonimo di “Forme-Pensiero”, ma generalmente è associato alla formazione di masse d’energia psichica collettiva, ovvero, generate da pensieri ossessivi e credenze di un gruppo di persone. Avrete sentito la loro forza aggressiva quando avrete provato a mettere in discussione una credenza radicata nel vostro territorio, in un club privato, in un gruppo di amici, in un movimento politico o sociale e così via. Se provi a mettere in dubbio il loro sistema di credenze (l’eggregora, appunto), quelle persone diventano immotivatamente aggressive e non accettano nemmeno la più minima sfumatura di dubbio. Hanno un pensiero totalizzante e schiumano di rabbia verso chi lo mette in dubbio. Nei casi più gravi diventano violenti con chi minaccia l’eggregora. Gli esempi più tipici sono costituiti dalle sette, dalle religioni e dai movimenti politici. Ma non si tratta solo di una reazione emotiva degli appartenenti a quella eggregora; infatti, spesso ci si sente proprio spinti, schiacciati o addirittura colpiti da una forza invisibile quando mettiamo in crisi il sistema di credenze di un’eggregora, e ovviamente, come per qualsiasi vampirismo psichico, perdiamo energia;
    • Demoni (o Parassiti Eterici): questi sono esseri spirituali che per loro natura vivono succhiando energia da altri esseri spirituali. Si nutrono soprattutto di emozioni negative quali, paura, tristezza, rabbia, frustrazione, apatia, ecc. Non si sa se siano sempre stati così o se (come è emerso dialogando con uno spirito defunto oscurato) siano entità spirituali degenerate nel loro essere, sempre a causa di attaccamento o di altre emozioni negative che gli hanno oscurati e resi dipendenti dall’energia altrui. Interessante notare che questi vampiri che ci rendono dipendenti, sono a loro volta dipendenti da noi.

Tutte queste entità si possono attaccare alle persone, ma anche e soprattutto ai luoghi e agli oggetti. Possiamo quindi capire facilmente che è probabile che dietro al vampirismo perpetrato dalle persone verso altre persone, ci siano vampiri disincarnati che stimolano le persone a vivere in maniera predatoria anziché collaborativa. Questo non vale solo per il vampirismo tra esseri umani, ma anche e soprattutto nel modo di condurre la vita dell’intera umanità, che depreda le risorse naturali del pianeta come un vampiro succhia il sangue alla sua vittima, fino a privarla di ogni sua energia vitale.


SE TI SENTI VITTIMA DI UN VAMPIRO ENERGETICO, CONTATTACI CLICCANDO QUI: CONTATTI


COME LIBERARSI DEI VAMPIRI EMOTIVI

Vampiri Energetici - cosa sono e come difendersi

Una volta preso atto che esistono questi vampiri energetici, sorge spontanea la domanda “come ci difendiamo?” Il primo passo è sicuramente diventare più forti psicologicamente, allenando la forza di volontà, la comunicazione e l’autostima. Spesso infatti, saper dire di “No”, senza offendere, richiede una buona capacità comunicativa; inoltre, se abbiamo scarsa fiducia in noi stessi, risulterà più difficile allontanarci dalle persone che ci stanno usando. Per avere una mente forte che ci apra tutta una serie di porte, compresa la capacità di liberarsi dai ladri energetici, è importante non limitarsi in una cerchia ristretta di amicizie, ma parlare con molte persone e soprattutto con chi la pensa diversamente da noi o dalle persone che conosciamo. Molto importante è anche la buona pratica di “Semplificarsi la vita”, tagliando il superfluo, usando la tecnologia e i media solo quando strettamente necessario e funzionale a uno scopo e non dando attenzione a problematiche, individuali o sociali, su cui non abbiamo alcun potere d’azione. Mettiamo anche in dubbio le nostre convinzioni più radicate, i modi di dire che ci hanno inculcato per evitare profezie auto avveranti o di ripetere sempre lo stesso schema dei nostri genitori e delle persone attorno a noi. Ma soprattutto dobbiamo ricordare che ogni parte del nostro essere merita la giusta attenzione; dobbiamo quindi amare il prossimo nostro COME noi stessi e NON di più di noi stessi. Diamo agli altri quello che siamo in grado di dare senza portare squilibrio nella nostra vita e diamo a noi stessi ciò di cui il nostre essere ha bisogno. Dobbiamo dedicare una parte della nostra giornata al benessere fisico, alla meditazione o a un’altra forma di pulizia mentale, dobbiamo dedicare una parte della giornata ai nostri affetti, quindi a stare con famiglia e amici, dobbiamo dedicare del tempo all’arricchimento culturale e tutto dev’essere perfettamente armonico. Per farlo bisogna essere agili nell’adattarsi alle varie situazioni della vita senza rigidità.

Ci sono anche situazioni in cui non è sufficiente tutto questo e abbiamo bisogno di un aiuto professionale in base a quello che è il punto in cui ci sentiamo più deboli. Possiamo quindi chiedere aiuto a uno psicologo o psicoterapeuta, possiamo lavorare sullo sblocco emotivo-energetico con EFT – Emotional Freedom Techinque (Tecnica di Libertà Emotiva), oppure, se sentiamo che il problema è legato alla nostra casa o al nostro posto di lavoro, possiamo chiedere una Purificazione Energetica Ambienti o se avvertiamo una presenza che ci sta parassitando direttamente, possiamo chiedere una Liberazione Spirituale Trascendente. Esistono anche molti altri metodi per liberarsi dalla morsa del vampirismo energetico, ma una cosa è certa: chiunque tu sia, ovunque tu ti trova, ricordati che sei nato/a libero/a e, se lo vorrai, potrai tornare a esserlo, in un modo o nell’altro.


Martino Coppola

Operatore olistico, studioso di Tarocchi,

Esoterismo e Facilitatore in Liberazione Spirituale.


PER RICEVERE INFORMAZIONI SULLE NOSTRE ATTIVITÀ FAI CLICK QUI: CONTATTI

Le pratiche qui descritte sono regolamentate dalla LEGGE 4/2013 "Disposizioni in materia di professioni non organizzate". Non sono pratiche mediche e gli operatori e le operatrici che le svolgono non sono né medici, né psicologi o psicoterapeuti, né psichiatri, non possono quindi fornire diagnosi, prescrivere o somministrare farmaci, né formulare terapie. Le persone che decidono di usufruire di questi servizi lo fanno in piena coscienza, libertà e responsabilità. LEGGI TUTTE LE INFORMATIVE LEGALI CLICCANDO QUI

>> TORNA A: CALENDARIO EVENTI HOME

2 thoughts on “Vampiri Energetici – cosa sono e come difendersi

  1. In un primo momento, verrebbe da pensare di lavorare/agire sugli altri; eppure, ciò che davvero fa la differenza è lavorare/agire su se stessi, a cui non si può mentire e da cui non ci si può nascondere.
    Agire/lavorare su se stessi: il lavoro più impegnativo e continuo fra tutti.
    Siamo (nati) liberi.

    1. Spazio del Sé says:

      Grazie Lorena per le tue parole. Esatto, partiamo da noi, liberiamoci per prima noi e tutto si libererà attorno a noi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.